Quali sono le variabili dipendenti e indipendenti nella scienza per i bambini? | Scienza | it.aclevante.com

Quali sono le variabili dipendenti e indipendenti nella scienza per i bambini?




Sebbene i bambini possano essere troppo giovani per familiarizzare con i metodi di sperimentazione, non sono troppo giovani per capire il significato dei concetti. Se puoi spiegare e dimostrare i concetti sotto un metodo scientifico in un modo appropriato all'età, i bambini possono capire come funziona. Con il tuo aiuto e alcune regole di base della sperimentazione scientifica, un bambino può eseguire i suoi semplici esperimenti.

Cos'è una variabile?

Una "variabile" è una parola che indica una quantità o condizione che può cambiare. Le variabili continue possono avere molti valori. Ad esempio, il tempo è continuo e può avere molti valori. La crescita delle piante, la quantità di luce solare o la quantità di acqua che scorre sono tutte variabili continue. Le variabili discrete sono quelle che hanno pochi valori diversi. Qualcosa può essere attivato o disattivato, presente o assente, o avere solo diverse possibilità numerabili. La luce di una cucina può essere accesa o spenta o una persona può avere occhi blu, marroni o nocciola.

Variabile indipendente

Una variabile indipendente è una variabile che puoi controllare. Un modo per spiegarlo a un bambino è che è una variabile che il bambino può cambiare durante un esperimento. Ad esempio, in un esperimento sull'effetto della luce sulla crescita di una pianta, il bambino può controllare quanta luce riceve la pianta. Puoi mettere una pianta vicino a una finestra e un'altra in un armadio buio.

Variabile dipendente

Una variabile dipendente è una variabile che si osserva e misura. Non hai il controllo su una variabile dipendente. Si consiglia di osservare cosa succede a una variabile dipendente quando si modifica la variabile indipendente. Ad esempio, se il bambino sta testando gli effetti della luce sulla crescita di una pianta, ciò che ha fatto crescere la pianta per un certo tempo sarà una variabile dipendente. Il bambino può misurare quanto cresce la pianta nell'armadio rispetto a ciò che è cresciuto nella finestra.

Variabili controllate

Oltre alle variabili indipendenti e dipendenti, qualsiasi buon esperimento deve controllare determinate variabili in modo che non influenzino sistematicamente l'output dell'esperimento. Una variabile controllata è quella che si mantiene la stessa per tutte le condizioni dell'esperimento. Un buon scienziato deve pensare a tutte le variabili che potrebbero dover essere controllate in modo da non interferire con l'esperimento. Ad esempio, per ottenere risultati affidabili per l'esperimento vegetale, sia la pianta che è vicino alla finestra che quella nell'armadio devono ricevere la stessa quantità d'acqua in modo che chi fa l'esperimento possa sapere che era leggero e non l'acqua che ha fatto crescere una pianta più grande dell'altra.

Articolo Precedente

Come creare inviti pergamena pergamena

Come creare inviti pergamena pergamena

Gli inviti su pergamena sono un modo versatile per inviare informazioni sui party ai tuoi ospiti. Possono essere usati per una celebrazione a tema principe o principessa, una baby shower o anche un matrimonio....

Articolo Successivo

L'influenza del jazz sulla musica moderna

L'influenza del jazz sulla musica moderna

Il jazz è l'unico genere musicale veramente americano. Gli afroamericani che vivevano nel Midwest combinarono i vari ritmi dei loro antenati con gli strumenti musicali del patrimonio europeo dei bianchi americani....