Definizioni di stretching dinamico e stretching balistico | Cultura | it.aclevante.com

Definizioni di stretching dinamico e stretching balistico




Lo stretching è parte integrante di qualsiasi condizione fisica o regime di allenamento efficace per atleti e appassionati di sport di qualsiasi livello. Le tecniche di stretching dinamico e balistico possono essere utilizzate in riscaldamento, raffreddamento o come parte di uno specifico regime di allenamento di flessibilità. Lo stretching riduce il rischio di lesioni e può aumentare le prestazioni atletiche aumentando la libertà di movimento e la flessibilità intorno a muscoli articolari e circostanti.

Stretch dinamico

Lo stretching dinamico è definito come lo stretching con un movimento che ti porta dolcemente alla massima libertà di movimento. Ciò può comportare contrazioni isometriche o isocinetiche dei muscoli. Girare delicatamente le braccia per allungare i deltoidi e aumentare la gamma di movimento nella spalla è un esempio di allungamento dinamico.

Stretching balistico

Lo stretching balistico è un tratto che utilizza l'impulso di un corpo o di un arto in movimento per eseguire una spinta oltre il suo normale raggio di movimento. Ciò comporta movimenti a scatti e saltellanti per forzare lo stretching successivo. Un esempio è il rimbalzo su e giù per toccare le dita dei piedi con le gambe tese, allungando sempre più i muscoli posteriori della coscia.

Vantaggi e svantaggi

Lo stretching balistico, mentre è efficace nell'aumentare la gamma di movimento, costringe i muscoli a contrarsi e impedisce loro di stringersi quando si allungano (aumento del potenziale per tensioni e lesioni muscolari). Lo stretching balistico dovrebbe quindi essere evitato a meno che uno sport specifico non richieda un movimento del genere, nel qual caso si deve prima effettuare un accurato riscaldamento. Lo stretching dinamico riduce efficacemente la rigidità muscolare e aiuta ad allenare i percorsi neuromuscolari, essendo importante prima dell'allenamento o di una competizione. Ad esempio, un velocista può eseguire affondi dinamici per attivare i suoi percorsi neuromuscolari e ridurre la tensione nei flessori dell'anca. Lo stretching dinamico dovrebbe essere una caratteristica chiave di ogni riscaldamento.

Statica contro Stretch dinamico

Lo stretching statico consiste nello stretching al massimo in base alla gamma di movimento e al mantenimento di quella posizione. Dopo che il muscolo o il gruppo muscolare si è adattato, l'allungamento può essere leggermente aumentato.Lo stretching statico è più efficace dello stretching dinamico per aumentare il raggio di movimento, e quindi dovrebbe essere una caratteristica di un programma di flessibilità efficace. Tuttavia, lo stretching statico non riduce la rigidità muscolare e, pertanto, non riduce il rischio di lesioni. Lo stretching dinamico è l'opzione più efficace per il riscaldamento prima di uno sport.

Articolo Precedente

Come realizzare semplici flauti con il PVC

Come realizzare semplici flauti con il PVC

Il flauto per tubi in polivinilcloruro (PVC), o flauto idraulico, è un flauto che viene riprodotto lateralmente....

Articolo Successivo

La pendenza massima delle scale residenziali

La pendenza massima delle scale residenziali

Le scale rappresentano la maggior parte delle cadute in un ambiente residenziale, riferisce la Cornell University. Queste cadute si verificano per una serie di motivi, ed è importante per i costruttori e gli architetti conoscere le specifiche delle scale per mantenere i residenti al sicuro....