Quali adattamenti hanno le piante e gli animali che vivono nei biomi di acqua salata? | Hobby | it.aclevante.com

Quali adattamenti hanno le piante e gli animali che vivono nei biomi di acqua salata?




Il bioma di acqua salata è un ecosistema di animali e piante e comprende oceani, mari, barriere coralline e estuari. Gli oceani sono salati, in essi abbonda il tipo di sale che viene utilizzato per i pasti, chiamato cloruro di sodio. Ci sono anche altri tipi di sali e minerali che provengono dalle rocce terrestri. Animali e piante hanno sviluppato diversi modi di sopravvivere in condizioni saline.

Pesci e rettili

In acqua salata, la concentrazione di sale è maggiore al di fuori del pesce e quindi entra in esso. I pesci possono bere acqua salata e rimuovere il sale attraverso le loro branchie. Usano anche i loro reni e pompe ioniche, come sodio / potassio, per espellere sale extra. La maggior parte dei pesci vive in acqua salata o in acqua dolce, ma alcuni, come il salmone e l'anguilla, trascorrono parte della loro vita in acqua dolce e parte in acqua salata. Questi animali cambiano il loro metabolismo per sopravvivere alle diverse condizioni. I coccodrilli che vivono in acqua salata si sono adattati sviluppando speciali ghiandole nelle loro lingue che li aiutano a espellere il sale.

Uccelli e mammiferi

Gli uccelli marini possono bere acqua salata e rimuovere il sale in eccesso attraverso la cavità nasale grazie alle ghiandole saline. L'uccello starnutisce per rimuovere il sale dalla cavità. Alcuni animali hanno sviluppato adattamenti per non bere acqua salata. Ad esempio, le balene prendono l'acqua dagli animali che mangiano.

piante

Le piante oceaniche si sono adattate alla salinità degradando il sale in cloro e ioni di sodio. Alcune piante immagazzinano il sale e poi lo eliminano attraverso il processo respiratorio. Molti vivono vicino alla costa e possono avere foglie succulente dove conservano l'acqua che poi usano per diluire la concentrazione di sali. La riduzione della superficie fogliare è un altro modo di adattarsi ai biomi di questo tipo. L'erba delle paludi estrae il sale e puoi vedere cristalli bianchi di sale nelle sue foglie.

mangani

L'albero di mangrovie cresce negli estuari tropicali e ha la capacità di vivere in zone intercotidali salate. La zona intertidale è la parte della spiaggia tra l'alta marea, la bassa marea e la costa del mare. Quando la marea è alta, l'albero è coperto di acqua salata. Esistono diversi tipi di adattamento a queste condizioni, alcune mangrovie non assorbono quasi alcun sale e se si schiacciano le foglie si ottiene quasi acqua pura. La mangrovia rossa contiene una sostanza che non consente l'ingresso di sale. A volte il sale passa attraverso questa sostanza cerosa e viene inviato alle foglie vecchie. Questi cadono e così l'albero si sbarazza del sale in eccesso. Le mangrovie bianche usano un'altra tecnica e le loro foglie diventano screziate dal sale all'interno. L'albero può chiudere i pori delle foglie e conservare la quantità di sale di cui ha bisogno.

Articolo Precedente

Come realizzare semplici flauti con il PVC

Come realizzare semplici flauti con il PVC

Il flauto per tubi in polivinilcloruro (PVC), o flauto idraulico, è un flauto che viene riprodotto lateralmente....

Articolo Successivo

La pendenza massima delle scale residenziali

La pendenza massima delle scale residenziali

Le scale rappresentano la maggior parte delle cadute in un ambiente residenziale, riferisce la Cornell University. Queste cadute si verificano per una serie di motivi, ed è importante per i costruttori e gli architetti conoscere le specifiche delle scale per mantenere i residenti al sicuro....